Come Fanno Sesso Le Lesbiche? I 5 modi che non sapevi

Dopo essere stato un vero e proprio taboo per moltissimi anni, ora il rapporto sessuale tra donne è finalmente sdoganato. Un recente ricerca, infatti, ha dimostrato che ben l’80% dei soggetti femminili ha avuto almeno una volta fantasie omosessuali.

Ma, nonostante questo, molte si chiedono ancora come fanno sesso le lesbiche. I dubbi e le domande al riguardo sono tantissimi: provano piacere solo con la masturbazione? Utilizzano sempre sex toys? Chi delle due sostituisce l’uomo? Cerchiamo allora di rispondere a queste domande e capire come funziona davvero un rapporto sessuale tra due donne.

Tutte le pratiche sessuali tra donne

Il sesso tra donne può rivelarsi davvero variegato e fantasioso. D’altronde, anche in una coppia eterosessuale, la donna è spesso quella che conduce i giochi, per cui potete immaginare da voi quanto possa essere divertente avere insieme due soggetti femminili intenzionati a provare piacere. Ma quali sono davvero le pratiche sessuali con cui le lesbiche raggiungono l’orgasmo? Eccone qui alcune.

  • Le carezze sono un elemento fondamentale dei rapporti tra donne. Al di là del fatto che queste siano delle inguaribili romantiche, non essendoci la possibilità di una penetrazione vera e proprie, le lesbiche amano molto la masturbazione reciproca, che è senza dubbio una delle modalità principali con cui la donna raggiunge l’orgasmo all’interno della coppia
  • Forse se ne sente parlare poco, eppure lo sfregamento dei genitali è una delle pratiche erotiche più apprezzate dalle lesbiche. Basti pensare che, nell’Antica Grecia il lesbismo era conosciuto anche come tribadismo – dal greco antico trìbein, ossia “sfregare” -, il che fa ben pensare a quanto sia antica questa pratica. Sfregandosi l’una contro l’altra, nel corso di un rapporto, le lesbiche riescono a raggiungere l’orgasmo, a volte anche simultaneo
  • Indipendentemente dal fatto che si tratti di coppie etero o meno, il sesso orale è sempre uno dei grandi must dell’intimità erotica. Cunnilingus e anilingus sono tra le pratiche più amate dalle lesbiche, che sanno perfettamente quali punti toccare (con la lingua) per far letteralmente impazzire di piacere una donna
  • Per quanto spesso si pensi che in un rapporto tra due donne non possa esistere, la penetrazione è invece una delle pratiche sessuali preferita dalle lesbiche: con le dita, con la lingua, con l’aiuto di sex toys, o indossando lo strap-on, le donne amano riproporre nell’intimità l’atto della penetrazione, sia essa vaginale o anale.

Sesso tra lesbiche, luoghi comuni e miti da sfatare

Per quanto sia uno degli scenari erotici preferiti dall’immaginario maschile, spesso si sa davvero poco del sesso tra lesbiche. Qui cerchiamo allora di sfatare alcuni miti riguardo la sessualità omosessuale femminile, così da delineare come davvero avviene un rapporto tra due donne:

  • Il sesso tra lesbiche non include soltanto la masturbazione, che è sicuramente una pratica da cui la donna trae grande piacere, ma anche la penetrazione, che può essere anale o vaginale. In entrambi i casi, questa può avvenire con le dita, la lingua o con l’aiuto (divertente) di sex toys quali vibratori, dildo e strap-on, come abbiamo già detto
  • In un rapporto tra lesbiche, non esiste affatto una delle due che interpreta l’uomo. Si tratta di un luogo comune. A letto, le donne vivono tra di loro un rapporto paritario, con il chiaro intento di trarre e dare piacere alla propria compagna. Poi, nel caso una delle due sia più dominante, è chiaro che questo sia da attribuire all’indole e al carattere, non tanto al fatto che sia necessario avere un elemento maschile nella coppia
  • Spesso si pensa che, trattandosi di due soggetti dello stesso sesso, sia più facile per una lesbica dare piacere alla propria compagna. Ma se è vero che esistono delle zone erogene valide per tutto il genere, è anche vero che ogni donna è a sè e prova piacere in modo diverso. Essere lesbiche non significa quindi essere facilitate nel rapporto sessuale. Le donne, così come gli uomini, devono muoversi all’esplorazione del corpo della partner, per capire cosa davvero le fa raggiungere l’orgasmo.

Sesso tra donne: come conoscere lesbiche

Se vi siete poste da poco la domanda “perché si diventa lesbiche” (link all’articolo secondario) e avete scoperto che vi piacciono le donne, è chiaro che siate interessate a fare nuove conoscenze e magari lanciarvi in qualche divertente avventura sessuale. Se vivete in una grande città, forse siete avvantaggiate da questo punto di vista, perchè oramai sono tantissimi i locali gay dove poter incontrare donne dai vostri stessi gusti, ma se vivete in una piccola provincia, allora forse tutto è più complesso, soprattutto tenendo in considerazione la mentalità più rigida e chiusi dei paesi. Come e dove conoscere lesbiche allora?

  • I siti di incontri lesbo  sono senza dubbio una delle migliori soluzioni per fare nuove conoscenze, anche per chi è alla prima esperienza e non vuole esporsi troppo. Attivi su tutto il territorio nazionale, questi portali vi danno la possibilità di incontrare donne che rispondono perfettamente ai vostri gusti, perchè costruiti sulla base di un algoritmo che assicura match giusti tra le utenti.
  • Gli eventi e gli appuntamenti della comunità LGBT sono una perfetta occasione per fare incontri interessanti. Certo, si tratta di un approccio face to face, il che forse è poco adatto a ragazze timide e alle prime armi, ma che sicuramente risulta più facile a lesbiche che oramai da molti anni hanno accettato il proprio orientamento sessuale. In ogni caso, quale situazione migliore per abbandonare la timidezza e lanciarsi in una nuova conoscenza?
  • Se vivete in una grande città, infine, i locali per omosessuali si rivelano sempre il luogo più adatto per fare nuove conoscenze. Certo, molto dipende da quello che cercate, ma se volete conoscere una donna con cui trascorrere una fantastica notte di sesso, allora una discoteca può essere davvero il posto giusto.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.